Picker Icon

Select Your Style

Choose your layout

Chi Siamo

Noi di Progetto Udito dal 2000 operiamo nel campo dell’audioprotesi, e la nostra azienda è diventata con il passare degli anni un punto di riferimento per le soluzioni uditive. Svolgiamo il nostro lavoro nella provincia di Bat con quattro centri acustici, mettendoci a completa disposizione dei pazienti che hanno bisogno di una nostra consulenza.

I nostri centri acustici offrono una vasta gamma di servizi, che soddisfano ogni tipo di problematica e difficoltà relativa all’apparato uditivo. Inoltre, garantiamo la qualità dei marchi delle case produttrici che trattiamo, nonché l’elevata professionalità dei nostri audioprotesisti.

Trasparenza e competenza sono gli elementi base che rappresentano la filosofia di Progetto Udito: la nostra missione è occuparci dell’ ipoacusia accompagnando il paziente in tutte le fasi della riabilitazione. Tale logica ci consente di fornire un servizio all’avanguardia, fortemente orientato alla persona.

Fasi di Riabilitazione Personalizzata

La scelta dell’apparecchio acustico è un passo fondamentale per la risoluzione di qualsiasi tipo d’ inefficienza uditiva, ma non è il primo passo da effettuare. Prima di applicare la protesi acustica, su uno o su entrambe le orecchie del paziente, bisogna effettuare una serie di esami e controlli preventivi.

L’esame audiometrico è il primo step, lo strumento più efficace per dare al paziente una valutazione audiometrica, del deficit e indicargli la regolazione degli apparecchi acustici più adeguata.

L’applicazione delle protesi, poi, che avviene anche in virtù della prescrizione del medico specialista otorinolaringoiatra, è solo l’inizio di un percorso di riabilitazione uditiva, che richiede un periodo minimo di otto-dodici mesi per il suo completamento, in modo che l’udito interagisca con la plasticità cerebrale. Recenti studi hanno infatti certificato che a partire dai sei mesi di utilizzo costante degli apparecchi, la capacità di discriminazione (comprensione) migliora del 10-15%.

Le fasi d’incontro con il paziente

list-azienda-1

Colloquio individuale

Il paziente incontra uno dei nostri audioprotesisti per ricevere risposte a tutte le sue domande e perplessità, e sottoporre alla sua analisi tutti i dati e i referti medici necessari per comprendere la situazione. Tutto ciò è indispensabile per la scelta della soluzione più idonea.

list-azienda-2

Esame Audiometrico

L’esame audiometrico è fondamentale per conoscere lo stato di salute dell’udito e le reali possibilità di recupero. I nostri centri acustici sono dotati della strumentazione più all’avanguardia e di uno staff altamente qualificato, aggiornato sugli standard e sulle metodologie più avanzate.

list-azienda-3

Scelta della soluzione acustica

In possesso di tutte le documentazioni e degli esami effettuati, i nostri audioprotesisti proporranno la soluzione più idonea e adatta alle esigenze del paziente; egli potrà potrete apprezzare i benefici della protesi acustica.

list-azienda-4

Adattamento ed Assistenza

L’applicazione protesica è solo l’inizio di un lavoro di rieducazione all’ascolto che non si esaurisce in poco tempo. I nostri audioprotesisti resteranno sempre a disposizione del paziente per tutte le regolazioni necessarie e per l’assistenza. Il nostro protocollo applicativo prevede degli specifici controlli programmati, al fine di monitorare il beneficio protesico e lo stato di salute dell’udito.